IL CENTRO

La storia del Centro Insieme ha avuto inizio quasi cinquanta anni fa ispirandosi agli insegnamenti della dott.ssa Filomena Gambardella, che ha creato l’humus in cui affondano le radici del Centro e ne ha delineato l’orientamento nell’approccio fisioterapico. Con la finalità di attribuire il giusto riconoscimento ai meriti di questa brillante Professionista è stata istituita l’omonima fondazione onlus.
Nel 1981, con l’avanzare dell’età ed il desiderio di diradare le sue trasferte da Salerno ad Avellino, la dott.ssa Gambardella affidò il centro al Comm. Arcangelo Iapicca ed ad un gruppo di suoi fisioterapisti, che continuarono ad operare in regime privatistico fino al 1986, allorquando il Centro ottenne il convenzionamento con il Servizio Sanitario Nazionale nella branca della fisiokinesiterapia. Dopo il superamento del sistema di convenzionamento ed il passaggio al sistema di accreditamento presso il Servizio Sanitario Regionale (DPR 30.12.1992, n. 502), il Centro iniziò subito ad operare nel nuovo regime.
Con l’evolversi delle linee guida in materia sanitaria vi fu il riconoscimento di altre attività riabilitative di competenza del S.S.N.: logopedia, psicomotricità, psicoterapia, psicoanalisi.
Nel corso degli anni il Centro ha abbracciato le varie tecniche di riabilitazione previste dai livelli essenziali di assistenza (LEA), operando a tutto campo nel setting della riabilitazione di tipo complesso per recupero funzionale e sociale dei soggetti affetti da disabilità fisiche, psichiche e sensoriali, dipendenti da qualsiasi causa. Si è passati da tecniche individuali ad un approccio multidisciplinare per la soluzione dei problemi fisici, psichici e comportamentali, con il coinvolgimento di diverse figure professionali, in grado di garantire trattamenti che aiutano il disabile a raggiungere il migliore livello di vita possibile, sul piano fisico, funzionale, sociale ed emozionale, tenendo in considerazione le potenzialità concesse dalla sua patologia. In questo iter complesso e multidisciplinare con gli Assistenti Sociali il Centro ha il compito di coinvolgere la famiglia del disabile e coloro che gli sono vicini, soprattutto nel caso di gravi disabilità.
Attualmente il Centro Insieme eroga n. 84.000 terapie annue in regime di accreditamento con il S.S.R., distribuite tra prestazioni ambulatoriali e domiciliari; destina inoltre una piccola quota alle terapie private.
L’attività svolta prevalentemente in team, permette agli operatori di accrescere continuamente la propria esperienza:i terapisti, oltre a confrontarsi quotidianamente con le problematiche dei propri pazienti, arricchiscono il loro bagaglio formativo con i corsi di aggiornamento (crediti formativi ECM n.150/annui).
In convenzione con l’Università Federico II di Napoli, i laureandi della sede staccata di Grottaminarda (Av) praticano il loro tirocinio presso il Centro Insieme che offre un valido supporto a coloro che ben presto entreranno in diretto rapporto con i pazienti passando dalla teoria alla pratica.
Sin dall’inizio è stata adottata una politica gestionale volta a fornire alla propria organizzazione aziendale gli strumenti operativi atti a migliorare la qualità delle prestazioni e dei servizi offerti. Da tempo è stato introdotto il Sistema Gestione Qualità conforme alle norme UNI 9001:2000, che regolamenta la Gestione operativa e amministrativa in osservanza di quanto previsto dal Regolamento n.3 del 3/7/2006 della Regione Campania e dal Regolamento interno Aziendale che delinea le norme di comportamento durante l’attività lavorativa dei dipendenti.
Nella sede operativa di Avellino alla via Carducci 1^ traversa n.38/40 l’intervento riabilitativo ambulatoriale e domiciliare è rivolto principalmente ai pazienti affetti da :
- Disturbi dell’apprendimento;
- Disturbi della comunicazione;
- Disturbi sensoriali e neurosensoriali;
- Autismo e disturbi generalizzati dello sviluppo;
- Disturbi neuro psicologici;
- Disturbi cognitivi, emotivi, comportamentali;
- Danni encefalici;
- Sindromi metaboliche e cromosomiche;
- Disabilità motoria di origine neurologica, ortopedica;
L’attività riabilitativa del centro Insieme tratta interventi in disabilità complesse e/o permanenti, che, laddove non trattate in tempo utile, possono diventare tali da comportare deficit sensoriali, disordine del linguaggio e della comunicazione, ritardi di sviluppo, deficit di coordinazione.
Soprattutto per i bimbi in tenera età questa è la parola d’ordine non è mai troppo presto……Continua

Gli interventi avvengono nell’ambito di un progetto riabilitativo individuale elaborato dall’equipe riabilitativa, che, tenendo conto in maniera globale dei bisogni del paziente, delle sue menomazioni, disabilità ed abilità residue, definisce gli obiettivi desiderati in tempi definiti. L’equipe riabilitativa riesamina il paziente in base ai tempi programmati, e ridefinisce, o proroga il progetto riabilitativo, oppure ritiene concluso il percorso di riabilitazione dimettendo il paziente.
Il Centro si avvale di personale qualificato, sia interno che esterno. Due terapisti coordinano l’attività sanitaria insieme al Direttore Tecnico, nelle cui funzioni rientra il compito di partecipare alle riunioni dell’equipe multidisciplinare, di prendere atto delle decisioni verbalizzate, di redigere il progetto riabilitativo da sottoporre all’ASL per i nuovi ingressi, di aggiornarlo in base all’evoluzione della patologia, di controllare il corretto aggiornamento della cartella clinica composta dalle seguenti schede:
- Frontespizio;
- Consenso informato dell’utente, autorizzazione al trattamento dei dati e scheda informazioni;
- Scheda anagrafica/B;
- Diario clinico – riabilitativo/C;
- Anamnesi medica bambini/D – anamnesi medica adulti/D;
- Informazioni sociali bambini/E – informazioni sociali adulti/E;
- Osservazioni di settore/F;
- Scheda obiettivi G e Gbis;
- Elenco test.
L’equipe, a seconda delle patologie dei pazienti, può essere composta dalle seguenti figure professionali :
Medici specialisti dell’ASL, Direttore Tecnico, Neuropsichiatra infantile, Neurologo Foniatra, Fisiatra, Psichiatra, Psicologo, Assistente Sociale, Psicoterapeuta, Neuropsicomotricista, Logopedista, Fisioterapista.
Allo stato è in corso la richiesta di trasferimento del Centro in una struttura più funzionale e con ambienti di lavoro più idonei, disposta su tre livelli della superficie complessiva di 1000 mq..
Oggi possiamo tranquillamente affermare che Insieme, nel setting della riabilitazione in provincia di Avellino è un centro di eccellenza a servizio dei pazienti.






DOVE SIAMO

INSIEME SRL
Via Giosuè Carducci, 38/40
83100 - AVELLINO
Tel. 0825 21325

Social







PRESTAZIONI



Nel Centro si effettuano le seguenti terapie: logopedia, fisioterapia, neuropsicomotricità, psicoterapia.



Logopedia

Chi è il Logopedista?

Il Logopedista è l'operatore sanitario che si occupa della "prevenzione", della "educazione" e della "rieducazione" dei disturbi del linguaggio e della comunicazione in età evolutiva, adulta e geriatrica quali disturbi della voce o fonazione, di articolazione o pronuncia, della deglutizione, della competenza linguistica verbale, della comunicazione, degli apprendimenti curriculari e scolastici e delle fluenze verbali

Di cosa si occupa?

Le patologie che provocano tali disturbi sono: le disfonie o turbe della vociferazione - le dislasie o alterazioni della pronuncia - le disfagie o disturbi della deglutizione - le disfluenze o turbe del flusso verbale - le afasie o turbe della codificazione e decodificazione - le disartrie o turbe da alterazionei del primo motoneurone - i ritardi secondari o turbe comunicative negli oligofrenici - le sordità e conseguenti turbe comunicative - i disturbi dell'apprendimento - le turbe comunicative da ineguatezze socioculturali - le turbe comunicative da autismo e altre psicosi e le sindromi da deficit attentivo con o senza iperattività.

insieme

Fisioterapia

Chi è il Fisioterapista?

Il fisioterapista è l'operatore sanitario che svolge in collaborazione con altre figure sanitarie, gli interventi di prevenzione, cura e riabilitazione nelle aree della motricità, delle funzioni corticali superiori e di quelle viscerali conseguenti ad eventi patologici, a varia eziologia, congenita o acquisita. Il Fisioterapista (1) elabora, anche in equipe multidisciplinare, la definizione del programma di riabilitazione volto all'individuazione ed al superamento del bisogno di salute del paziente, (2) pratica attività terapeutica per la rieducazione funzionale delle disabilità motorie, psicomotorie e cognitive, (3) verifica le rispondenze della metodologia riabilitativa attuata agli obiettivi di recupero funzionale, (4) svolge attività di studio, didattica e consulenza professionale, nei servizi sanitari ed in quelli dove si richiedono le sue competenze professionali,(5) propone l'adozione di protesi ed ausili, ne addestra all'uso e ne verifica l'efficacia.

Di cosa si occupa

Morbo di Parkinson - Sclerosi Multipla (S. a placche) - Lesioni Midollari - Lesioni del Sistema Nervoso Periferico (S.N.P.) - Malattie Neuromuscolari - Atofia Muscolare Spinale (S.M.A.) - Malattie Neuromuscolari da patologia della fibra nervosa (neuropatie periferiche di origine genetica)- Malattie da alterata Trasmissione Neuromuscolare - Malattie Neuromuscolari da alterazione del tessuto muscolare contrattile (Miopatie) - Distrofie Muscolari - Distrofia Muscolare Congenita - Distrofie Muscolari Progressive.

insieme

Neuropsicomotricità

Chi è il Neuropsicomotricista?

Il Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva (T.N.P.E.E.)è l'operatore sanitario che, in collaborazione con l'equipe multi-professionale di neuropsichiatria infantile e dellla altre discipline dell'are pediatrica, svolge gli interventi di prevenzione, terapia e (ri)abilitazione dei disturbi neuropsichiatrici infantili, nelle aree della neuro-psicomotricità, della neuropsicologia e della psicopatologia dello sviluppo. Il T.N.P.E.E., in riferimento alle diagnosi ed alle prescrizioni mediche, nell'ambito delle specifiche competenze:(1) adatta gli interventi terapeutici alle peculiari caratteristiche dei pazienti in età evolutiva, (2) individua ed elabora, nell'equipe multidisciplinare, il programma di prevenzione, terapia e riabilitazione, (3)collabora con gli operatori scolastici per l'attuazione della prevenzione, della diagnosi funzionale e del profilo dinamico-funzionale del piano educativoindividualizzato,(4) utilizza tecniche specifiche per fascia d'età e per singoli stadi di sviluppo,(5) attua procedure di valutazione dell'interrelazione tra funzioni affettive, funzioni cognitive e funzioni motorie per singolo disturbo neurologico, neuropsicologico e psicopatologico dell'età evolutiva, (6) elabora e realizza il programma terapeutico utilizzando schemi e progetti neuromotori come atti mentali e come strumenti cognitivi e meta-cognitivi, (7) utilizza, inoltre, la dinamica corporea come integrazione delle funzioni mentali e delle relazioni interpersonali,(8) verifica l'adozione di protesi e di ausili rispetto rispetto ai compensi neuropsicologici ed al rischio psicopatologico,(9) svolge attività di studio, di didattica e di ricerca specifica applicata e di consulenza professionale, nei servizi sanitari e nei luoghi in cui, si richiede la sua competenza professionale,(10) contribuisce alla formazione del personale di supporto e concorre direttamente all'aggiornamento relativo al proprio profilo professionale.

Di cosa si occupa?

Problematiche relazionali (difficoltà di separazione - crisi di abbandono - infantilismo - difficoltà di inserimento scolastico) e comportamentali (crisi di rabbia - ansia - aggressività - fragilità emozionale - disturbo della condotta - disturbo oppositivo-provocatorio). Difficoltà nell'area psicomotoria (disprassia - infontilismo motorio - tic/balbuzie - ritardo psicomotorio - disturbi grafo motori - sindromi psicomotorie) e neuromotoria (PCI e condizioni neurologiche affini). Disturbi del comportamento, della relazione e della comunicazione (autismo - disturbi generalizzati dello sviluppo - cerebropatie - sindromi genetiche - psicosi). Disturbi specifici del linguaggio e dell'apprendimento.

insieme

Psicoterapia

Chi è lo psicoterapeuta?

Lo psicoterapeuta è un professionista sanitario che si occupa di prevenzione, diagnosi, intervento, promozione della salue, abilitazione e riabilitazione, sostegno in ambito psicologico. Tali attività si rivolgono all'individuo, alla coppia, alla famiglia, ai gruppi e alla comunità attraverso lo studio di stati mentali dei processi cognitivi, emotivi, sociali e comportamentali, osservando, interpretando e registrando le relazioni degli individui tra loro e nei loro contesti.

Di cosa si occupa?

Lo psicoterapeuta si occupa di vari interventi in ambiti professionali diversi, dall'ambito sperimentale, educativo, neuropsicologico, psicosociale e psicopatologico, intervenendo in situazioni personali e relazionali che provocano disagio e sofferenza. Il diverso tipo di intervento mutua le tecniche dai numerosi modelli applicativi della psicologia e della psicoterapia.

insieme




Metodo ABA

Il centro Insieme , per i bambini autistici, pianifica progetti individuali ABA ed assiste i pazienti con specifico protocollo. Al momento è in corso il raggruppamento di cinque pazienti con la suddetta patologia da seguire con il metodo ABA e le relative figure professionali specializzate in ambito comportamentale. Gli interessati possono rivolgersi al Dr. Giovanni De Simone per ulteriori informazioni e chiarimenti.

Insieme



MEDICI SPECIALISTI



Neuropsichiatra infantile

Chi è il neuropsichiatra infantile?

Il neuropsichiatra infantile è lo specialista che si occupa dello sviluppo neuropsichiatrico e dei suoi disturbi, neurologici e psichici, nell'età fra zero e diciotto anni. Il neuropsichiatra può lavorare in maniera autonoma o in stratta collaborazione con altre professionalità quali psicologi, psicoterapeuti, infermieri, logopedisti, neuro psicomotricisti, terapisti occupazionali, fisioterapisti, assistenti sociali, educatori professionali, insegnanti curricolari e di sostegno. Il team riabilitativo formato dal neuropsichiatra infantile e dalle altre figure professionali formula, definisce e valuta gli obiettivi riabilitativi-abilitativi da raggiungere in un determinato arco temporale.

Di cosa si occupa?

Il neuropsichiatra infantile si occupa di patologie neurologiche (Paralisi cerebrale infantile, Malattie neuromuscolari, Epilessia, Traumi cranici, Tumori cerebrali infantili) e patologie psichiatriche (Ritardo mentale, Disturbi dello sviluppo psicologico, Disturbi dell'apprendimento, Disturbi del linguaggio, Autismo infantile e psicosi dell'età evolutiva, Disturbi del comportamento alimentare, Depressione nell'infanzia e nell'adolescenza, Disturbi della personalità nell'infanzia e nell'adolescenza, Disturbi del comportamento, dell'emotività e del funzionamento sociale Scompenso adolescenziale, Disturbo della regolazione, Sindrome da deficit di attenzione e iperattività) dell'età evolutiva.


Foniatra

Chi è il foniatra?

Il foniatra è un medico specialista che si occupa della diagnosi e terapia dei disturbi della comunicazione.

Di cosa si occupa?

Nello specifico, rientrano nelle competenze del foniatra: disturbi del linguaggio, ritardi dell'apprendimento della lettura e della scrittura, difficoltà di calcolo,problemi di voce, disturbi della deglutizione, disfagie, balbuzie, problemi di udito (sordità).


Fisiatra

Chi è il fisiatra?

Il fisiatra è un medico specialista in medicina fisica e riabilitazione, che visita, formula diagnosi e prescrive terapia farmacologica, terapia con mezzi fisici (Magnetoterapia, Laserterapia, Tecarterapia, Ultrasuonoterapia, Frems, Elettroterapia antalgica e di stimolazione elettrica neuromuscolare, Raggi infrarossi, ecc.) e trattamenti riabilitativi-abilitativi per pazienti affetti da patologie ortopediche, traumatologiche, neurologiche, reumatologiche, oncologiche, respiratorie, sfinteriche.

Di cosa si occupa?

Il fisiatra svolge la propria attività specialistica in parte singolarmente ed in parte all'interno di una equipe riabilitativa, di cui rappresenta il medico responsabile. Il team riabilitativo è formato da diverse figure professionali medico specialistiche e non mediche (Fisioterapista, Idrochinesiterapista, Logopedista, Terapista della Neuropsicomotricità, Terapista Occupazionale, Psicologo, Psicoterapeuta, Infermiere Professionale, Tecnico Ortopedico) che dopo una accurata valutazione del paziente (bambino, giovane, adulto, anziano che sia), secondo le proprie specifiche competenze personali, definiscono gli obiettivi riabilitativi-abilitativi, personalizzati per ciascun paziente, da conseguire in un determinato arco temporale. Il fisiatra può praticare anche Manipolazioni Vertebrali, Mesoterapia, Agopuntura, Infiltrazioni articolari, Infiltrazioni di tossina botulinica ed altre Terapie antalgiche.



STAFF



MEDICI SPECIALISTI

  • Neuropsichiatra infantile: Dott. ssa Paola Lombardi
  • Fisiatra: Dott. Filippo Iorillo
  • Foniatra: Dott. Raffaele Izzo
  • Psicologhe: Dott.ssa Colella A. - Dott.ssa Gallo S. - Dott.ssa De Vito C. - Dott.ssa Porfido C. - Dott.ssa Romano M.




GALLERIA



insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

insieme

PRENOTAZIONI



INSIEME SRL

Via Giosuè Carducci, 38/40 - 83100 - AVELLINO
Telefono: 0825 21325
Fax: 0825 248670
E-mail: info@centroinsieme.it
Pec: centroinsieme@pec.it

Orari

  • Dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle ore 20:00


Chiama ora !
Captcha
 
Privacy

Il personale incaricato prenderà in carico la tua richiesta il prima possibile.

Sarai contattato al numero di telefono o all' email indicati nel modulo.





RECLAMI



  • Ogni reclamo è riservato e confidenziale e sarà accessibile esclusivamente dalla direzione aziendale tramite una password.


 
Privacy





DOCUMENTI



Privacy

Carta dei Servizi

Organigramma



QUESTIONARIO



×

Privacy

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, scrollando, cliccando su un qualsiasi elemento della pagina o chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookies e dichiari di accettare e acconsentire ai termini di uso del sito. politica privacy